Prelati

PRELATI che hanno finora aderito o incoraggiato la “Marcia per la Vita 2015″

 

AUSTRIA:

  • Arcidiocesi di Salisburgo.
    S.Ecc. Franz Lackner, Arcivescovo
    L’inizio e la fine della Vita rimandano nel più profondo al Divino. Sono perciò convinto che tanto più l’uomo tenta di ottenere il controllo su questi punti focali della Vita, tanto meno valore viene dato alla Vita umana stessa.

  • Diocesi di Linz.
    S.Ecc. Ludwig Schwarz, Vescovo
    Nostro Signore è il Dio dell’Amore e della Vita. Perciò dobbiamo sempre seguire la Sua Buona Novella, ponendoci dalla parte della Vita e dell’umanità e mai l’opposto. Per questo motivo giudico di grande valore manifestazioni quali la Marcia per la Vita prevista per il 10 maggio 2015 a Roma, schierate a favore del valore intramontabile della Vita dal suo inizio alla fine.

     

 DANIMARCA

  • Diocesi di Copenaghen
     S. Ecc. Czeslaw Kozon, Vescovo
    L’agenda pro-life dev’essere sostenuta a più livelli: nel mondo politico, in quello educativo, con pubblici dibattiti e, naturalmente, deve costituire una parte essenziale del messaggio della Chiesa. Una marcia è sì un atto altamente simbolico, ma ha anche una grande visibilità e rende evidente come la vita e l’agenda pro-life abbiano molti sostenitori.

     

 FRANCIA

  • Arcidiocesi di Lione
    S. Emin. Il Cardinale Philippe Xavier Ignace Barbarin, Arcivescovo metropolita
    Sì, ogni vita dev’essere rispettata. E’ nostra responsabilità verso tutti ch’essa lo sia effettivamente mediante la difesa di leggi giuste e mediante la nostra solidarietà concreta verso quanti si trovino nel bisogno.
  • Diocesi di Luçon
    S. Ecc. Alain Castet, Vescovo
    Dobbiamo tutti mobilitarci, affinché il crimine non venga trasformato in diritto.
  • Diocesi di Grenoble-Vienne
    S. Ecc. Guy de Kerimel, Vescovo
    Non posso che sostenere tutte le iniziative che ricordano il carattere sacro e inviolabile di tutta la vita umana dal concepimento alla morte naturale. Stiamo iniziando a vedere le conseguenze, su tutta la società e a livello mondiale, della relativizzazione della vita umana.

     

 GRAN BRETAGNA

  • Diocesi di Shrewsbury
    S. Ecc. Mark Davies, Vescovo
    Ho saputo con molto piacere della Marcia per la Vita, che nel centro stesso del Cattolicesimo chiama tutti i cristiani e tutti gli uomini e le donne di buona volontà a testimoniare in modo visibile a favore della sacralità di ogni vita umana. Siamo davvero giunti alla grande battaglia del nostro tempo: quella tra la cultura della morte ed il Vangelo della Vita. E la Marcia per la Vita testimonia pubblicamente in favore del Vangelo della Vita. Assicuro le mie preghiere per quest’iniziativa di testimonianza internazionale.
  • Diocesi di East Anglia
    S. Ecc. Alan S. Hopes, Vescovo
    Voglio assicurarle la mia piena solidarietà attraverso la preghiera con tutti coloro che prenderanno parte a questa grande testimonianza in favore della vita. Possa il Vangelo della Vita trionfare sulla cultura della morte!
  • Diocesi di Portsmouth
    S. Ecc. Philip A. Egan, Vescovo
    Sostengo pienamente tutto ciò che lei sta facendo per realizzare la Marcia per la Vita.

 

 ITALIA

  • Congregazione delle Cause dei Santi
    S. Emin. Angelo Amato, Cardinale Prefetto
    Ai partecipanti giunga il mio incoraggiamento, con l’auspicio che la voce di coloroche, per definizione, “non hanno voce”, possa scuotere le coscienze, commuovere i cuori, sollecitare le istituzioni in vista di un comune cammino a servizio della Vita

     

  • Sovrano Militare Ordine di Malta
    S. Emin. Raymond Leo Burke, Cardinale Patrono
  • Congregazione per l’Educazione Cattolica
    S. Emin. Zenon Grocholewski, Cardinale Prefetto
    Assicuro la mia preghiera affinché questa iniziativa a favore della vita, e in difesa dei più deboli, possa avere un esito positivo e incontrare un’adesione sempre maggiore da parte di tante persone, di tante famiglie e soprattutto di tanti giovani
  • Congregazione per i Vescovi
    S. Emin. Marc Ouellet, Cardinale Prefetto
    Desidero esprimere il più sincero plauso per una così lodevole e proficua iniziativa. Essa assicura un’adeguata visibilità a quei movimenti di pensiero, a quelle istituzioni, nonché a quelle numerose attività che trovano nella difesa della vita un obiettivo comune da perseguire, perché sempre più insidiata da più parti con mascherata aggressività

     

  • Arcivescovo Metropolita di Napoli
    S. Emin. Il Cardinale Crescenzio Sepe
    Auspico che l’evento sia un momento di sincero confronto e rinnovato entusiasmo per i tanti ragazzi e giovani che vi parteciperanno, infondendo in loro rinnovato vigore e salda speranza

 

  • Arcivescovo di Pisa
    S. Ecc. Mons. Giovanni Paolo Benotto

     

  • Vescovo di Reggio EmiliaS.Ecc. Mons. Massimo Camisca
    invita i fedeli della Diocesi di Reggio Emilia ad aderire alla Marcia per la Vita

     

  • Arcivescovo di TriesteS. Ecc. Mons. Giampaolo Crepaldi
    Si tratta di un’iniziativa coraggiosa e profetica che richiama tutti ad amare e a rispettare la vita come la condizione per dare espressione vera ed autentica alla nostra umanità

     

  • Arcivescovo di Chieti -Vasto
    S. Ecc. Mons. Bruno Forte
    Impegnarsi per promuovere e difendere la fina in ogni sua fase, sin dal primo istante del concepimento di un essere umano, vuol dire impegnarsi per la verità, la giustizia e – di conseguenza – per la qualità della vita di tutti

     

  • Vescovo di Imola
    S. Ecc. Mons. Tommaso Ghirelli
    Auguro che la Marcia cambi il volto della società che tutti contribuiamo a modellare, mentre mi impegno a promuoverla e a sostenerla con la preghiera

     

  • Vescovo di Livorno
    S. Ecc. Mons. Simone Giusti

     

  • Vescovo di Montepulciano
    S. Ecc.  Mons. Stefano Manetti
    Benedico volentieri la vostra iniziativa quanto mai necessaria per il nostro tempo. È urgente infatti che tutti prendiamo coscienza della gravità degli atti che sono diventati ‘normali’ nella vita sociale quando invece ne minano profondamente le basi con dannose conseguenze per tutti e la fanno ammalare
  • Vescovo di Fiesole
    S. Ecc. Mons. Mario Meini

  • Vescovo di Salerno
    S. Ecc. Luigi Moretti
  • Vescovo di Bolzano- Bressanone
    S. Ecc. Mons. Ivo Muser
    Mando a tutti i partecipanti alla Marcia per la Vita la mia beneaugurante benedizione, con l’auspicio che questa iniziativa possa portare buoni frutti

     

  • Arcivescovo di Ferrara-Comacchio
    S. Ecc. Mons. Luigi Negri
    La vostra Marcia diventa in questo paese, e particolarmente per il mondo cattolico così tentato di minimalismo e di dimissione da responsabilità culturali e sociali, come un suono di campane che invitano a vivere con il sacrificio e la letizia che il Signore Gesù dona sempre largamente a coloro che offrono la propria la vita per Lui e per la Sua Chiesa.
  • Presidente Pontificium Consilium Pro Familia
    S. Ecc. Mons. Vincenzo Paglia
    Marciare per la Vita è, un po’, marciare per tutti coloro che non possono marciare da soli, perché ancora troppo piccoli o già troppo  malati e deboli
    leggi qui la lettera
  • Arcivescovo di Trani- Barletta- Bisceglie –  Titolare di Nazareth
    S.Ecc. Mons. Giovan Battista Pichieri
    Vi esprimo il mio compiacimento per aver voluto organizzare questa nobile iniziativa. Vi incoraggio a proseguire in questo vostro impegno che, in un panorama contraddistinto da una cultura della morte , si pone al servizio della ‘cultura per la vita.

     

  • Vescovo di Terni- Narni- Amelia
    P. Giuseppe Piemontese OFMConv.
    L’impegno per la tutela e la promozione della vita umana dal concepimento alla morte naturale è un compito irrinunciabile per ogni uomo, a prescindere dalla razza o dalle opinioni personali e religiose. È nel rispetto della dignità di ogni uomo, compresi quelli fragili e innocenti che non possono difendersi, che si afferma il valore della democrazia e della pacifica convivenza.

     

  • Vescovo di Teramo
    S. Ecc. Mons. Michele Seccia
  • Presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari
    S. Ecc. Mons. Zygmunt Zimowski
    Apprezzo e condivido pienamente gli ideali della Marcia per la Vita e le motivazioni che la sostengono: rispettare sempre, ovunque ed a qualsiasi costo la dignità ed il valore  della vita umana, che è sacra dal concepimento  fino al suo naturale tramonto.

     

     

POLONIA

  • Arcidiocesi di Poznań
    S. Ecc. Stanisław Gądecki, Arcivescovo metropolita
    Esprimendo riconoscimento per l’impegno nella difesa della vita umana, nella preoccupazione circa il rispetto dei valori più alti, Vi saluto calorosamente e dal cuore Vi benedico nella realizzazione di un’impresa al servizio dell’amore per il prossimo.
  • Arcidiocesi di Przemyśl
    S.Ecc. Józef Michalik, Arcivescovo metropolita
    Esprimo il mio sincero ringraziamento per l’impegno nell’organizzazione di questo tipo di iniziative, le quali sensibilizzano le coscienze umane, ed in particolare dei giovani, sul dono della vita portando sempre maggiori frutti circa l’impegno per la difesa della vita umana dal suo principio fino alla morte naturale.
  • Diocesi di Włocławek
    S. Ecc. Wiesław Mering, Vescovo
    La Marcia per la Vita unisce fortemente tutti i rappresentanti dei movimenti pro-life di tutto il mondo. Benedico questa iniziativa con tutto il cuore.

 

PORTOGALLO

  • Diocesi di Angra
    S. Ecc. António de Souza Braga, Vescovo
    La Diocesi di Angra accoglie, assume e si associa al movimento internazionale Pro-Life, dando particolare attenzione alla Marcia, che avrà luogo il 10 maggio. Il Servizio Diocesano per la Pastorale Familiare, che raduna coppie di tutte le isole dell’arcipelago, verrà incaricato di diffondere e promuover la partecipazione all’evento.

 

SPAGNA

  • Diocesi di Bilbao
    S. Ecc. Mario Iceta Gavicagogeascoa, Vescovo e Presidente della Subcommissione Episcopale per la Famiglia e la Difesa della Vita
    La difesa della vita dal suo concepimento alla sua morte naturale costituisce il fondamento a partire dal quale è possibile costruire una società umana e giusta. Ritengo opportune e necessarie tutte le iniziative intraprese nell’ambito civile in tutto il mondo che sono in sintonia con i principi della dottrina sociale della Chiesa e con la maniera di esprimerli e di difenderli. Esorto le diverse piattaforme e associazioni che si preoccupano di questo tema a mettere in pratica e a diffondere il Vangelo della Vita come espressione genuina dell’autentica dignità umana e a chiedere che la legislazione internazionale e di ogni singolo Paese difenda il diritto più fondamentale, quale è il diritto alla vita.
  • Diocesi di San Sebastián
    S. Ecc. José Ignacio Munilla, Vescovo
    Lo scorso anno, durante la Quaresima 2014, ho avuto l’occasione di estendere una lettera pastorale sull’aborto, il cui titolo era ‘Lo scarto dell’aborto’. In essa, ho voluto integrare affianco ad altre intuizione, anche i contributi del magistero di Papa Francesco a proposito del tema dell’aborto e della difesa della vita. ‘Si considera l’essere umano in se stesso come un bene di consumo, che si può usare e poi gettare. Abbiamo dato inizio alla cultura dello “scarto” che, addirittura, viene promossa.’ (Evangelii gaudium, n. 53) Utilizzando le stesse parole di papa Francesco, il problema sta nella “cultura dello scarto”, che provoca sia lo sfruttamento dei più poveri dalle multinazionali che le vittime dell’aborto. E finché non saremo convinti che in questo “mazzo” nessuna “carta” è di troppo, bisognando anzi integrare tutte e tutti, continueremo a cercare di costruire sulla sabbia.
  • Diocesi di Cuenca
    S. Ecc. Jose Maria Yanguas, Vescovo
    Con molto piacere aderisco, in favore di una causa che merita l’impegno deciso e attivo di tutti i cristiani e anche di tutti gli uomini di buona volontà, poiché in essa si gioca, in buona parte, la sorte dell’umanità, non soltanto come totalità degli uomini e delle donne che popolano la terra ma, anche e soprattutto, come insieme di sentimenti e virtù che configurano l’humanitas che deve impregnare le relazioni tra individui, popoli e nazioni.

AIUTACI
A DIFENDERE LA VITA

HELP US TO DEFEND LIFE

Follow the march for Life
#MarciaPerLaVita